News ed Eventi

Assemblea dei Soci

02/04/2019

Mercoledì 10 aprile alle ore 16,00 presso la sede dell'Associazione in Via Roma n. 29, si terrà l'annuale assemblea dei soci per...

Leggi tutto »

4° festa "Macaron con l'asan"

23/03/2018

Domenica 15 aprile, alle ore 12,00, presso il Palatenda di Correggioli viene organizzata la 4° edizione de "Macaron con l'asan". L'Antica...

Leggi tutto »

2° edizione ... un cuore grande...

26/04/2017

Domenica 14 maggio alle ore 12,30, presso il palatenda di Correggioli i Lyons di Ostiglia organizzano un pranzo a scopo benefico, il cui ricavato...

Leggi tutto »

Gallerie immagini e video

22/07/2013

1° Bando 2013 Fondazione

 1° BANDO 2013 FONDAZIONE COMUNITA' MANTOVANA ONLUS
 
 
 
 
 
 
"Solidalmente"
 
 
La nostra associazione di pubblica utilità offre un contributo significativo alla realizzazione dell'integrazione di persone e categorie socialmente svantaggiate, promuove iniziative atte a garantire il mantenimento psico-fisico, lo sviluppo delle relazioni interpersonali, il miglioramento della qualità di vita di persone diversamente abili (deficit mentali, neuro-motori, esiti da ictus, poli-traumi da incidenti, paralisi cerebrale, traumi da parto ecc.).
Una nuotata in piscina è normalmente sinonimo di movimento, sport e benessere, ma nel caso in cui a fruire di questa attività sia un portatore di handicap, questi movimenti assumono una valenza particolare e si trasformano in una vera e propria situazione di benessere e terapia.
Tale importanza è riconosciuta dai responsabili e operatori dei centri sopra citati che frequentano i nostri corsi tutto l'anno.
Il costo delle attività è a carico dei famigliari di questi ragazzi ma non tutti possono sostenere la spesa pertanto alcuni di essi in questi anni hanno dovuto sospendere e altri non hanno avuto la possibilità si svolgerla.
Con questo progetto ci proponiamo di inserire alcuni ragazzi che frequentano il centro ANFFAS e il CSE di Poggio Rusco, le cui famiglie hanno difficoltà economiche e di mantenere per gli altri quote modeste permettendo loro di svolgere l'attività tutto l'anno.
In questo ultimo anno si sono rivolte a noi persone che necessitano di rieducazione motoria ma a causa della crisi econimica sono senza lavoro o in mobilità, e impossibilitati a sostenere, non solo le tariffe dei centri privati, ma anche le nostre quote, abbiamo dato loro la possibilità di accedere al nostro servizio gratuitamente o con un costo simbolico.
Vi sono inoltre due ragazzi con gravi patologie, una tetraparesi e una malattia di atassia, già in carozzina, che necessitano di supporto negli spogliatoi e durante i trasferimenti, anche per questi l'associaizone necessita di risorse per continuare il nostro lavoro.
Tale contributo aiuterà a raggiungere gli obiettivi sopra descritti e soddisfare le richieste che sono in aumento, consigliati dai medici che conoscono il nostro operato e la nostra sensibilità verso queste problematiche in questo momento di grave crisi economica.
 
Elenco dei siti realizzati da xPlants.it con XTRO CMS